ho letto le condizioni della privacy e autorizzo al trattamento dei miei dati personali.


Scrivici!

Come migliorare la sicurezza in casa degli anziani

Per gli anziani la sicurezza in casa dipende principalmente dalla prevenzione soprattutto per quanto riguarda persone con problemi di difficoltà motorie.

La casa è il luogo dove ci si deve sentire protetti e gli anziani costituiscono una popolazione a rischio, dato che, secondo i dati rilevati dall’Istat e riportati dall’Osservatorio sulla Salute, annualmente si verificano oltre 3 milioni di infortuni domestici, riguardanti una notevole percentuale di persone della terza età.

Circa la metà degli infortunati sono infatti individui di oltre 65 anni d’età, che, spesso anche a causa di problematiche legate alla deambulazione oppure al controllo sull’equilibrio, tendono a cadere.

Si tratta di eventi accidentali che spesso accadono mentre la persona sta svolgendo le consuete azioni quotidiane, come vestirsi, lavarsi oppure muoversi da una stanza all’altra.

Il problema della sicurezza della casa per gli anziani

Dato che frequentemente gli anziani vivono soli oppure stanno soli per molte ore al giorno, risulta fondamentale che essi possano vivere in un ambiente sicuro oltre che confortevole, quale deve essere appunto la loro abitazione.

A tal proposito è necessario prendere in esame alcuni aspetti basilari per prevenire il più possibile i rischi di incidenti e di infortuni tra le mura di casa.

La deambulazione di un anziano è notevolmente limitata in quanto l’apparato muscolo-scheletrico non è in grado di funzionare in maniera ottimale.
Di solito viene a mancare la capacità di sollevare adeguatamente i piedi che il soggetto tende a strisciare sul pavimento.

Pertanto bisogna eliminare tappeti o stuoie che potrebbero costituire un ostacolo al movimento, facendo inciampare con facilità l’anziano che spesso presenta anche problematiche alla vista.

Oltre a questo accorgimento è anche opportuno asportare i paraspifferi che, grazie alla loro forma allungata e alle dimensioni piuttosto elevate, rappresentano un ostacolo molto pericoloso.

Durante le operazioni di pulizia è indispensabile non utilizzare la cera che rende sdrucciolevole il pavimento, così come particolare attenzione deve essere rivolta alla scelta dei detergenti che non possono lasciare una patina scivolosa.

L’illuminazione costituisce un aspetto di notevole rilevanza per garantire sicurezza negli ambienti domestici, anche in relazione al fatto che spesso la vista di questi individui mostra qualche deficit funzionale.

Gli ambienti domestici devono essere chiaramente illuminati sia di notte che di giorno, assicurando la presenza di luci di posizione (come ad esempio LED sui battiscopa) anche durante le ore di riposo per prevenire eventuali incidenti qualora l’anziano dovesse recarsi in bagno.

Sussidi per facilitare la sicurezza degli anziani in casa

Le problematiche che maggiormente riguardano il tipo di vita nella terza età sono quelle del movimento in quanto queste persone non dispongono né di adeguata forza muscolare e neppure di un perfetto controllo dell’equilibrio.

Per questi motivi ci sono alcune situazioni a elevato rischio che devono venire valutate con attenzione.

Chi non dispone di ascensore (sia esterno che interno all’abitazione) è costretto a servirsi delle scale e questa evenienza comporta numerosi rischi.

Gli incidenti domestici maggiormente diffusi sono infatti le cadute dalle scale che, per la presenza di dislivelli anche notevoli, implicano un controllo di movimento spesso mancante alle persone in età.

Per eliminare tali problemi è consigliabile servirsi di impianti servoscale, consistenti in dispositivi di sollevamento a pedana oppure a poltroncina.

La loro struttura prevede una pedana da ancorare alla scala e su cui è agganciata una poltroncina, in grado di venire movimentata elettricamente per garantire il movimento in assoluta sicurezza.

L’installazione viene realizzata lungo il lato della scala e permette al supporto di spostarsi nei due sensi di marcia di salita e discesa.

L’impiego della poltrona elevabile si conferma particolarmente indicato anche su piani inclinati o comunque in tutti i casi in cui l’anziano si trova a dover affrontare una situazione logistica che non è alla sua portata.

Gli impianti servoscala servono anche per spostare carrozzelle ortopediche (sedie a rotelle) oppure deambulatori.

È sempre consigliabile servirsi di ausili specifici per le singole esigenze, rivolgendosi a ditte, come Tecnosan Impianti, che privilegiano un approccio personalizzato alle necessità dei singoli.

Un notevolissimo problema è poi quello dell’igiene dato che la stanza da bagno è probabilmente quella più rischiosa di tutta la casa per la presenza di pavimenti scivolosi e di condensa di umidità.

In tali condizioni l’anziano deve poter contare su adeguati supporti, come il sollevatore vasca da impiegare per uscire da essa dopo aver effettuato le operazioni igieniche; infatti a causa della scarsa forza muscolare l’anziano mostra notevoli difficoltà a sollevarsi dalla struttura che, per sua natura, è posizionata in basso.

Altri dispositivi indispensabili per rendere sicura la stanza da bagno sono i maniglioni anti-caduta da posizionare vicino ai sanitari e tappeti antiscivolo da disporre sul pavimento della doccia.

Volendo garantire la massima sicurezza casa degli anziani ci si può rivolgere a Tecnosan, un’azienda specializzata nella produzione di ausili personalizzati per anziani con deficit motori.

 

Nessun commento

Pubblica un commento

× How can I help you?